Quante volte nel vostro lavoro vi capita di sentire le stesse frasi o le stesse domande che spesso sono delle sciocchezze assurde? Perfetto! Ecco qui di seguito una raccolta di frasi da NON DIRE MAI ad un personal trainer, a meno che non lo si voglia vedere cadere vittima di un attacco di cimurro!

  • COME FACCIO A PERDERE 5 (o 10 o 4) KG IN UN MESE?
    Mah.. hai provato a distrarti? È un metodo che funziona egregiamente con le mie chiavi di casa: mi distraggo e le perdo!
    Scherzi a parte, la risposta è una sola: con costanza e impegno quotidiano, sia nell’attività fisica che nell’alimentazione. Spesso chi fa questa domanda conosce perfettamente la risposta, ma spera sempre in un “esercizio segreto” o in una pratica che risparmi fatica… ma non esiste.
  • NON VOGLIO DIVENTARE GROSSA!
    Ecco, questo viene detto spesso da appartenenti al gentil sesso quando si paventa l’uso di sovraccarichi come manubri, bilancieri o altro. Sarebbe come temere di diventare Michael Schumacher perché si guida un’auto sportiva, o trasformarsi in Pirandello perché si sanno scrivere bei temi, stessa cosa… L’uso di manubri o bilancieri e l’alto numero di ripetizioni, non vi trasforma in body builder, ma vi aiuta a trasformare il vostro fisico in maniera molto più armoniosa!
  • HO IL METABOLISMO LENTO
    Ah, guarda, io sono lenta tutta, specie al mattino…
    In realtà le donne hanno il metabolismo più lento degli uomini. Il fatto di “bruciare” di più o di meno dipende da diversi fattori, quali l’età, il tipo di lavoro che si fa e, ovviamente se si è uomini o donne. Non vale come scusa, perché con una giusta attività fisica e un’alimentazione corretta, non c’è metabolismo lento che regga!
  • HO BISOGNO DI PERDERE SOLO QUI…
    Oh mamma! Il famoso “dimagrimento localizzato” esiste come esistono Atlantide e la pentola d’oro alla fine dell’arcobaleno…. Solo che nessuno li ha ancora trovati!

Potrei andare avanti con altre frasi sentite e risentite, ma mi pare chiaro che l’unica risposta alla richiesta di perdere Kg/cm è una sola: COSTANZA. Costanza negli esercizi, nei piani alimentari e nella determinazione a voler raggiungere gli obiettivi che ci si è prefissati.

Una frase che personalmente non sopporto né accetto è il NON CE LA FACCIO, con tutte le sue varianti (non ce la farò mai, è difficile…). A queste la mia risposta è sempre la stessa: PROVA, perché provare significa non arrendersi, significa tentare e mettersi in gioco. Se tenti potrà capitarti di sbagliare, ma il non farlo significa aver fallito in partenza.